Internet Business: Ecco Cosa Significa “Restringere” la propria Nicchia di Mercato

Giulio74 3

Uno dei concetti basilari dell’Internet Business che può sembrare un po’ oscuro (non solo per chi è agli inizi!) è quello del Restringere la propria nicchia di mercato.
Se vuoi essere sicuro di avere successo nel tuo settore è molto importante che tua diventi “l’esperto”, il “guru”, il punto di riferimento dei tuoi potenziali clienti nella tua nicchia, “quello” da cui si va per ottenere informazioni.
Probabilmente ora penserai: “Certo, come no! E bravo Giulio hai scoperto l’acqua calda….fammi vedere tu come si fa a diventare in quattro e quattr’otto “leader”, soprattutto in settori agguerriti come quello del “Guadagnare Online”!”
Bene amico mio, se anche la tua nicchia fosse la più concorrenziale e agguerrita del mondo, sappi che ci può essere sempre un modo per diventare il primo.
Ho detto “il primo”, non “il migliore”, fai attenzione….

Se non hai la fortuna (o la sfortuna!) di trattare nicchie come “suonare la cornamusa” o la “zampogna”, ma sei in mercati dove spuntano prodotti nuovi tutti i giorni e concorrenti che sembrano inarrivabili, tutto quello che devi fare è CREARE UNA SOTTONICCHIA IN CUI SEI IL PRIMO a trattare quello specifico argomento.
Lascia che ti spieghi meglio con un esempio questo concetto.
In una recente Convection, Michael Abbott (VP Engineering) di Twitter ha affermato che “Twitter non è un social network, ma un information network”.
Ebbene, quelli di Twitter hanno semplicemente capito che il loro “uccellino” non avrebbe mai potuto competere con Facebook sul piano dei Social a 360° ed hanno ristretto il campo.
Twitter non è per la condivisione di informazioni, ma per DARE informazioni….
In questo campo (molto vicino al social) Twitter è il leader.
La strategia sembra aver funzionato perche’ Twitter viene visitato ogni mese da
160 milioni di persone solo per leggere i contenuti pubblicati da altri, in più ha creato un enorme mappa degli interessi degli utenti detta “somma delle dichiarazioni degli interessi delle persone”.
Come vedi questa strategia è applicata anche dalle grandi aziende, non solo da poveri infomarketer come me e te, ed è la prova lampante che funziona, eccome se funziona!
Ti permette di “smarcarti” dalla tua concorrenza e di dare un taglio originale al tuo messaggio, ai tuoi prodotti, anche quando in realtà tratti argomenti simili.
Non devi assolutamente pensare: “Si ma se restringo poi guadagno di meno!”
Ricorda sempre queste due concetti:
1) Chi si rivolge a tutti non si rivolge a nessuno.
Sarai semplicemente uno dei tanti, perchè mai qualcuno dovrebbe starti a sentire e comprare i tuoi prodotti?…
Devi differenziarti dalla massa e dalla concorrenza.

2) E’ esperto di quel settore colui che reclama per primo il titolo di esperto, ed è in grado di dare un sostegno minimo alla sua affermazione.

E’ possibile costruirsi la reputazione di esperto a partire da competenze non palesemente superiori a quelle degli altri tuoi concorrenti.
Ammettiamo ora (giusto per farti un esempio banale) che tu sia nelle nicchia della chitarra elettrica e ti accorga di come il mercato sia pieno di dvd di chitarristi ultra famosi che spiegano come suonare lo strumento con le più spettacolari tecniche.
Potresti creare un prodotto dove proponi 10 efficaci metodi per suonare con i “legati” o la “plettrata alternata” su quella tal scala (maggiore, minore, blues pentatonica, etc…).
Non potrai competere sul piano della notorietà o della spettacolarità, ma saresti quello dei “legati” sulle scale pentatoniche, e una volta che ti sarai fatto notare ed avrai raggiunto un buon livello di vendite, potresti sviluppare prodotti che si avvicinino sempre più a quelli della tua concorrenza mantenendo sempre il tuo taglio…
Spero di essere stato chiaro
P.S.: Google+ ha invece scelto di orientarsi sulla condivisione di interessi comuni, in poche parole sarà un “interest network”…..

P.P.S: Se vuoi saperne di più iscriviti GRATUITAMENTE alla Newsletter del Blog di Giulio74, riceverai aggiornamenti settimanali su tutte le novità nel campo Internet Business. Inserisci il tuo NOME (non importa il cognome), la tua EMAIL e clicca sul pulsante






Comments

comments

3 Commenti »

  1. Alessio aprile 11, 2012 at 1:21 pm - Reply

    Rivolgersi a un pubblico più ristretto e trovare la propria nicchia di mercato, con un posizionamento unico, è ilmodo migliore per emergere.

    Un esempio di quanto sia importante è la notizia di pochi giorni fa che pinterest ha superato un colosso come Google, solo perché il primo a creato la propria sotto-nicchia mentre big G ha praticamente copiato facebook.

  2. Anonymous maggio 2, 2012 at 9:48 am - Reply

    Oggetto: collaborazione redazionale con blogdigiulio74.com

    Buongiorno,

    il mio nome è Gianluca e sono il responsabile del sito Mutui.com, una guida nel settore dei mutui online.

    Ho visitato il vostro blog http://www.blogdigiulio74.com e mi chiedevo se foste interessati ad una collaborazione redazionale a titolo gratuito.

    Ringraziando in anticipo per la risposta, porgo cordiali saluti.

    Gianluca Caruso – Mutui.com
    informazioni@mutui.com

  3. Giulio Fabbri maggio 15, 2012 at 5:37 am - Reply

    La ringrazio per la proposta, ma il tema trattato è un pò fuori da quello che tratto io per il momento. In futuro intendo sviluppare prodotti sull'argomento e allora ne riparleremo volentieri.
    Un saluto e a presto

Lascia qui il tuo commento »